Disturbi della fluenza del linguaggio

L’insorgenza della balbuzie l’insorgenza si situa dai 18 ai 42 mesi Questo è un periodo altamente critico per le abilità linguistiche, cognitive e motorie del bambino, poiché sono interessate da un rapido processo di maturazione e sviluppo
Quando intervenire?
A prescindere dalle ipotesi eziologiche, qualsiasi bambino che ha cominciato a balbettare ha diritto ad essere valutato e monitorato fino al suo recupero spontaneo o al successo del trattamento.

E' importante saper riconoscere questi sintomi in tempo, poiché la ricerca ha stabilito che la prognosi è tanto migliore quanto è minore l'intervallo temporale che separa l'insorgenza della balbuzie dal primo intervento terapeutico (che con particolari modalità può essere eseguito anche in età molto precoce, dai 3 anni di età), anche perché ad aspettare troppo si rischia che la balbuzie si consolidi a tal punto da diventare refrattaria a qualsiasi intervento terapeutico .
In cosa consiste la terapia?
La terapia ha come obiettivi quelli di ridurre il numero delle disfluenze emesse 
Lo scopo della terapia è quello di aiutare il bambino a trovare un giusto equilibrio tra il sentirsi adeguato per quanto riguarda il parlare, la balbuzie, se stesso e diventare abile nel capire e nell'usare le tecniche di modificazione della fluenza al fine di diventare un'efficace comunicatore.

Copyright © 2018 www.giulianaattanasio.com. Tutti i diritti riservati.

Sunday the 22nd. 888 poker bonus code